Playground è condivisione

“Eventualmente tu saresti disponibile a scrivermi qualche riga, sulla storia del playground in Italia?”

Credevo fosse pazzo quando mi fece questa richiesta Claudio Pellecchia, penna di NBA24.

D’altro canto, a parte qualche tiro strampalato o qualche passaggio sbagliato al campetto sotto casa avrei poco da raccontare. Ma se una cosa mi ha insegnato la pallacanestro, è la condivisione.

Due anni fa, quando iniziai questa folle avventura che si chiama Pick-Roll.com, capii che una passione può unire qualsiasi persona, per quanto ognuno di noi possa essere unico a modo proprio, da nord a sud. Per questo non c’è migliore modo per raccontare cos’è l’Italia dei playground, dalle storie che ci sono dietro alla passione di ragazzi che si sbattono mesi per organizzare un torneo di soli 2 giorni.

“Lu sole, lu mare e lu ientu”, la Puglia. Una delle regioni più solari e divertenti di tutto lo stivale, la meta estiva per eccellenza se si vuole avere tutto a portata di mano… scusate, mi sono lasciato trasportare!
Anche perché uno degli eventi principali è l’Apulian Basketball Tournament. Una vera e propria lega che si svolge su più città, con tappa finale e spedire per direttissima la squadra vincitrice alle Finals di Riccione.
73 squadre per un totale di 242 partecipanti che si sfidano sui pavimenti roventi per essere gli dei della Puglia. Non avevo mai visto tanta passione e tanta voglia di pallacanestro come nell’ABT prima, grazie anche allo staff che pretende sempre il meglio dalle proprie capacità e ogni anno migliorano sempre di più. Anche questo serve per aumentare il livello dello street basket in Italia e regalare sogni ai ragazzi del campetto.

Una passione che troviamo in maniera così viscerale anche a Perugia, e il loro DAT.
Due giorni di vera e propria festa, dove ci si sente a casa anche se sei un forestiero come me. Il tutto condito da un ottimo livello di street basket, non a caso la squadra vincitrice del DAT 2015 è stata finalista alle finali FISB dello stesso anno. Ciò che rende così speciale questo evento è che nasce con l’obiettivo di ricordare Daniel Anton Taylor, uno dei loro amici, scomparso nel 2009 in un incidente stradale. Un ragazzo sempre solare con tanta voglia di vivere, per questo vogliono ricordarlo e celebrarlo così.

Non conoscevo l’ambiente piacentino. Eppure nonostante i suoi 15.351 abitanti, Fiorenzuola d’Arda regala ogni anno uno degli eventi più “ignoranti” a livello cestistico di tutto lo stivale: il DKB.
66 squadre, 250 partecipanti, fiumi di birra e salamelle. C’è qualcos’altro da aggiungere?…ah si! Ennio!
52enne, fiorenzuolano doc, conosciuto davvero da tutti quanti nel piacentino-parmense per essere stato tifoso di calcio e basket in diverse squadre. Si tratta di un personaggio cosi pubblico che alle elezioni comunali, costantemente, almeno 10-15 voti vanno a lui che pure non è in nessuna lista, ma solo per la sua popolarità.
Una vera e propria leggenda del DKB, parola mia. E’ stato un vero onore poter essere ospite di questo evento e fare il giudice della gara delle schiacciate, anche se io l’unica cosa che riesco a schiacciare sono i brufoli.

Per non parlare del We Got Game di Torino, del Robi Telli di Cremona o del DownTown nel Lazio.

Ogni evento ha una storia da raccontare e da vivere, io mi ritengo più che fortunato ed onorato ad aver conosciuto alcune di queste realtà. Niente ti arricchisce di più della condivisione di una stessa passione.

E ora che vado ogni sabato nel mio campetto, i tiri strampalati sono gli stessi se non peggiori, i passaggi ne sbaglio ancor di più. Ma non sono più quella persona di tre anni fa.

Una sola parola alla pallacanestro e a chi ha la stessa passione di tutti noi. Grazie.

Tornei di Maggio

PROGRAMMA MAGGIO:

28/29 Maggio: STREETBALL ITALIAN TOUR – TAPPA #ROMA

Il torneo si svolgerà nell’area attrezzata per l’occasione in Piazza Vittorio Emanuele. Evento FISB.

13086981_1056446787745124_9002151624496230967_o

28/29 Maggio: GINNIKA EXPO #ROMA

Torneo 3vs3 organizzato all’interno dell’evento Ginnika Sneaker Expo nel complesso della Ex Caserma Guido Reni in Via Guido Reni a #Roma.

Gli orari ufficiosi della manifestazione sportiva sono Sabato 28 dalle 13:00 alle 19:00 e Domenica 29 dalle 15: alle 19:00; la quota d’iscrizione al torneo è di € 10,00 a persona e dà diritto oltre alla partecipazione anche all’ingresso all’Expo, alla canotta da gioco double-face e ad altri gadget e omaggi.
Quest’anno, grazie anche a Pick-Roll.com, HoopPress e al VisNova, squadra militante nel campionato di serie C, detentrice della Coppa Italia di categoria di quest’anno e aspirante al salto di categoria, il torneo aderisce all’iniziativa #DallaStradaAlParquet e uno dei partecipanti potrebbe avere la possibilità di essere selezionato dalla società sportiva capitolina per una prova di 10 giorni di preparazione insieme alla squadra nella prossima stagione.
COSA ASPETTATE ALLORA? SOTTO CON GLI ALLENAMENTI! POTREBBE ESSERE LA TUA OCCASIONE PER DIVENTARE GRANDE!
Per maggiori info sul torneo rimanete collegati, oppure potete inviare una mail a info@ginnika.it
Per maggiori info sul progetto cliccate qui https://goo.gl/44Xy37
#ilbasketintasca

“Kobe nostro”

13006647_1779929712242325_246891435490554d483_n.jpg

Kobe nostro,

che sei nei Lakers,

sia santificato il tuo tiro.

Venga il tuo sesto,

sia fatta la tua volontà,

come in casa così in trasferta.

Dacci oggi il tuo trentello quotidiano

e rimetti a noi i nostri fadeaway

come noi li rimettiamo ai nostri difensori,

e non ci indurre in tentazione,

ma liberaci da LeBron.

Amen.

Milano rivincita a Reggio, Trento al banco Sassari

Complici le festività, le gare si svolgeranno tutte domani 26.03.2016.

Il week-end pasquale si apre con l’anticipo al PalaTrento tra la Dolomiti Energia Basket Trento e il Banco di Sardegna Sassari, dove l’Aquila deve confermare ciò che di buono ha fatto vedere in Eurocup contro Milano per agguantare proprio i Sardi in classifica, mentre Sassari è quasi costretta se vuole mettere al sicuro la partecipazione ai playoff. Diretta ore 18:00 su SkySport 1 HD.

ea7 olimpia milano aquila basket trento

Alle 20:30 partono alla Mapooro Arena Acqua Vitasnella Cantù e Reyer Venezia, la prima immersa nella lotta per non retrocedere, la seconda nelle stesse condizioni di Sassari.

Il PalaDelMauro sarà teatro della sfida tra la sorpresa Sidigas Avellino e e la OpenjobMetis Varese che vuole tirarsi fuori dalla lotta retrocessione.

All’UnipolArena si scontreranno Virtus Bologna e Vanoli Cremona, in una sfida cosiddetta “testa-coda”.

Al PalaPentassuglia scendono in campo Enel Brindisi e Capo D’Orlando con obiettivi diversi. I pugliesi mirano ai playoff, mentre l’Orlandina deve vincere per evitare la discesa di categoria.

La Giorgio Tesi Group Pistoia ospita il fanalino di coda, ed ormai quasi retrocessa Manital Torino al PalaCarrara.

ea7 olimpia milano alessandro gentile 5

L’AdriaticArena invece vedrà protagonista lo scontro diretto per la salvezza tra la Victoria Libertas Pesaro e la Pasta Reggia Caserta.

Infine alle 20:45 con diretta su Rai Sport 1 andrà in onda il big match di giornata. Al Mediolanum Forum scendono in campo Olimpia EA7 Milano e Grissin Bon Reggio Emilia.

#MarchMadness 2016: Recap 17.03

E’ partita stanotte la corsa al titolo NCAA con la #MarchMadness.

ncaa-logo1

Nella South Division Kansas (ndr. #1) mantiene il pronostico battendo 105-79 Austin Peay (ndr. #16) con una prestazione sensazionale di Sviatoslav Mykhailiuk (23 punti in 24 minuti, 9/11 dal campo, 4/5 da 3) e 21 punti di Perry Ellis. Mentre per Austin registriamo 24 punti di Josh Robinson e 14 punti e 10 rimbalzi di Chris Horton. UCon supera Colorado 74-67 grazie ai 19 punti di Rodney Purvis e i 17 punti e 10 rimbalzi di Daniel Hamilton. Non bastano a Colorado i 23 punti e 11 rimbalzi di Josh Scott. Wichita State vince contro Arizona 65-55 grazie ai 24 Angel Rodrigez e ai 20 di Sheldon McClellan.

NEL PROSSIMO TURNO:

Kansas vs. UCon

Wichita State vs. Miami

Nel quadrante East del tabellone North Carolina passeggia contro la Florida Gulf Coast University, 83-67 il finale. L’ex squadra di Michael Jordan porta 5 giocatori in doppia cifra (Brice Johnson 18, Isaiah Icks 12, Justin Jackson 12, Marcus Paige 10 e Joel Berry 14, totale 66) che sarebbero bastati per perdere di 1 . Per FGCU 10 pts e 11 rebs per Marc-Eddy Norelia, 14 pts e 8 rebs per Antravious Simmons e 15 pts, 7 rebs e 7 assist per Christian Terrell. Providence; prima partita del torneo, primo attacco di cuore. A 11″ dalla fine sono sotto di 1 con libero a favore di University of Southern California, libero sbagliato. Rimessa in attacco sotto canestro a favore di Providence con 3″ a cronometro, canestro di Rodney Bullock e +1; Providence vince 70-69 contro USC e passa il turno per la prima volta dal 1997. Indiana facile contro Chattanooga, con 20 pts e 10 rebs di Yogi Ferrel, vince 74-99. Anche Kentuky passeggia contro Stony Brook 57-85 portando 5 giocatori in doppia cifra che da soli avrebbero vinto la partita.

NEL PROSSIMO TURNO:

North Carolina vs. Providence

Indiana vs. Kentuky

Passiamo al quadrante West del tabellone. Nella sfida tra Yale e Baylor si mettono in mostra Taurean Prince (28 pts per Baylor) e Makai Mason (31 pts per Yale). Finisce 79-75 per Yale che passa il turno. Con 23 pts di Marshall Plumlee e 23 pts e 10 rebs di Greyson Allen Duke batte 85-93 UNC Wilmington.

NEL PROSSIMO TURNO:

Yale vs. Duke

Infine nel Midwest giornataccia per Hampton che Virginia strapazza 45-81. Butler batte Texas Tech grazie al 52,9% al tiro da 3. Doppio overtime tra Little Rock e Purdue che a 5′ dalla fine conduceva di 14; la spunta Little Rock 85-83. Grazie alle migliori percentuali al tiro Iowa State batte Iona 81-94. Gonzaga (Domantas Sabonis 21 pts e 16 rebs) supera 68-52 Seton Hall e si qualifica al secondo turno per l’ottavo anno di fila; mentre Utah ha la meglio su Fresno State per 69-80 grazie ai 48 pts equidistribuiti di Brandon Taylor, Jordan LoveridgeJakob Poeltl (anche 18 rebs per lui).

NEL PROSSIMO TURNO:

Virginia vs. Butler

Little Rock vs. Iowa State

Gonzaga vs. Utah